Invito alla scoperta del coaching

Sarà in libreria a maggio ma è già disponibile qui il libro di Pasquale Padula Abbi cura di te – Elementi di coaching per scegliere la vita che vuoi, si tratta di un invito alla scoperta del coaching rivolto a tutti, come strumento per comprendere le situazioni difficili e trovare nuove soluzioni.
Anticipiamo qui alcuni passi dal capitolo In un mare di opinioni

“Viviamo di opinioni, ne esprimiamo continuamente e, nella maggior parte dei casi finiscono per determinare la nostra vita, le nostre scelte, le nostre azioni. Giudichiamo abiti, strade, palazzi, persone, cose e lo facciamo nella misura in cui ci facciamo un’opinione. Questo perché il giudizio è un’opinione e può essere fondato sui fatti o su altre opinioni.
Le opinioni si creano nel nostro passato, vengono generate in un momento anteriore al presente e possono essere basate su altre opinioni o su fatti che abbiamo vissuto direttamente o che abbiamo ereditato.
Fanno parte del nostro presente, molto spesso senza essere messe in discussione e influenzano direttamente l’osservatore che siamo della realtà.
Le opinioni, inoltre, aprono o chiudono possibilità nel futuro poiché condizionano le nostre azioni, nel senso che ci consentono di avere opportunità, determinando il nostro potere di azione.
Una delle ragioni che determina l’utilizzo delle opinioni è legata alla preoccupazione che viviamo nei confronti del futuro. Molto spesso consideriamo i fatti come qualcosa che serve esclusivamente per descrivere eventi passati; con le opinioni, invece, anticipiamo quello che potrà succedere.”
..
“Molto spesso le nostre opinioni e credenze limitanti vengono da lontano; fanno parte di noi e sono generate dalle nostre esperienze, cultura, educazione e contesto in cui siamo cresciuti. Quasi sempre sono talmente radicate nella nostra mente che vengono confuse con fatti e dati di fatto che non possono essere messi in discussione.
Una domanda che considero utile allo scopo di prendere consapevolezza è: “su quali fatti baso la mia opinione?” Ed inoltre, “ci sono altri fatti, che non ho considerato e che potrebbero aiutarmi a costruire un’opinione differente?”.

“Le opinioni influenzano anche la relazione che abbiamo con gli altri determinando, in diversa misura, il nostro modo di stare al mondo. Ciò avviene quando facciamo o non facciamo determinate cose in relazione all’opinione degli altri o, meglio, in ragione di quella che consideriamo possa essere l’opinione degli altri.
È probabile che ogni volta che ci troveremo di fronte ad una scelta da compiere o qualcosa da affrontare, tale idea ci limiterà nella visione; ciò che ne conseguirà sarà, come nella buona consuetudine della profezia che si auto avvera, il realizzarsi di ciò che penso. Se affronteremo un colloquio di lavoro pensando di non essere all’altezza della posizione disponibile, metteremo in atto tutta una serie di azioni per cui, molto probabilmente, non otterremo quel posto che, magari, desideriamo.”

Il libro è disponibile su questo sito e sui principali store online in formato epub e mobi.

Un pensiero su “Invito alla scoperta del coaching”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *