coperitna di L’agenda di Proust

L’agenda di Proust

diario settimanale

uscita novembre 2011

formato brossura - 12 x 16
ISBN 9788897012269


prezzo € 13,90

Ordine L'agenda di Proust agenda @ €10,50

Alla fine dell’Ottocento a Parigi, era di moda tra i giovani possedere e scambiarsi un piccolo album con stampate all’interno ventiquattro domande: queste dovevano rivelare l’essenza della personalità di chi rispondeva. A questo gioco di società partecipò nel 1886 anche un giovanissimo Marcel Proust, compilando l’album dell’amica Antoinette Faure. Sepolto in una soffitta, il quaderno fu ritrovato dai discendenti di Antoinette quando Proust era già diventato il romanziere della Recherche. Nacque così il celebre «questionario di Proust», a cui ancora oggi si ispirano riviste e quotidiani («Io Donna», «Vanity Fair», ecc.) per sottoporre il «test» a personaggi celebri. Quattro anni dopo Marcel Proust si sottopose nuovamente al «test», stavolta in una veste pubblica, sulle pagine de «La Revue Illustrée». Le risposte di Marcel da un questionario all’altro attestano l’evoluzione del suo gusto estetico e sessuale. Il gioco viene riproposto, oltre che nella versione redatta da Proust, con le risposte «in bianco», in modo che ognuno possa prolungare nel tempo un gioco di società che dalla Parigi fin de siècle arriva fino a oggi.

Lantana rielabora oggi il questionario in un oggetto raffinato, letterario, dal design innovativo: l’agenda di Proust.

Ordine L'agenda di Proust agenda @ €10,50

Principessa Saffo

L’autore di quello che è stato definito «il romanzo più misterioso del XIX secolo» è probabilmente lo stesso tipografo e editore del libro, Léon Genonceaux, no­to per aver dato alle stampe in quegli stessi anni i più grandi autori della letteratura francese, da Rimbaud a Lautréamont, e perseguitato dalla censura e dai debiti per gran parte dell’esistenza.