coperitna di Essere o non essere ebreo
Oscar Mandel

Essere o non essere ebreo


Traduzione di B. Crosignani
uscita 2014
pagine 60
formato brossura – 14 x 21,5
ISBN 9788897012634


prezzo € 7,99

Esaurito

«Leggendo queste pagine mi avete giudicato un senza cuore, ma non siete voi a esserlo, voi che vi rallegrate della spravvivenza del giudaismo durante mille anni di sofferenze e di morte?»

«È certo che, ai nostri giorni, innumerevoli persone si sentono profondamente ebree, senza la minima credenza nei dogmi, senza dedicarsi ad alcuno dei riti, per appassionata reazione al nazismo in particolare e all’antisemitismo in generale, e per solidarietà con i milioni di vittime del nazismo. Queste emozioni sono lodevoli e le comprendo, ma esse non hanno la forza di distorcere quello che mi suggerisce la ragione».

Oscar Mandel mescola in questo breve saggio argomenti di carattere storico e filosofico, alternando la sfida intellettuale alla memoria personale: il risultato potrà piacere ad alcuni o scandalizzare altri, ma mai lasciare indifferente.

Esaurito

...