coperitna di Mirabelle, cane marinaio
Patricia Mazy

Mirabelle, cane marinaio


uscita agosto 2012
pagine 128
formato brossura – 14 x 21,5
ISBN 9788897012429


prezzo € 13.50

Esaurito

«Un cucciolo è una fabbrica di amore costante».  Rudyard Kipling

«Nessuno come un cane sa apprezzare la straordinarietà della tua conversazione». Christopher Morley

«Non importa se non avete denaro o possedimenti, il solo fatto di possedere un cane vi rende ricchi». Louis Sabin


Porto Azzurro, Isola d’Elba. Un cane che è un vero lupo di mare passa le giornate in barca in compagnia della sua famiglia di umani. Un po’ Corto Maltese e un po’ Garfield, gran divoratore di cibo, Mirabelle è un travolgente spinone femmina che vive sull’acqua tutto l’anno e se ne intende di cime e di navigazione. Dal pontile scruta i movimenti del porto e tiene a debita distanza curiosi e marinai d’acqua dolce. Nella bella stagione si mette in posa per i turisti e fa la polena come Kate Winslet in Titanic. Non esistono tempeste di scirocco, traghetti fuori rotta o invasori palmati che possano farle perdere il controllo, gabbiani a parte, sua ossessione e sfida quotidiana.

Nella forma di un racconto autobiografico, vero e proprio dogoir, Mirabelle racconta in prima persona le avventure della sua vita di cane marino attraverso l’alternarsi delle stagioni: un diario di bordo imprevedibile, punteggiato da osservazioni sul mondo, sparizioni di cioccolata e sogni di anatre arrosto. Mira ha un sacco di amici e la gente del porto l’adora. Poco importa che l’acqua non sia il suo elemento naturale: lei è la prova vivente che la felicità è proporzionale al tempo trascorso con le persone che amiamo, e che la gioia di vivere è il regalo più bello con cui ripagarle.

Esaurito

...