coperitna di Nessuna notte è infinita
Marco Di Porto

Nessuna notte è infinita


uscita giugno 2012
pagine 140
formato brossura – 14 x 21,5 - bandelle
ISBN 9788897012382


prezzo € 15.00

Esaurito

«Un romanzo metropolitano, forte e delicato come un fiore nato in mezzo all’asfalto». Filippo Bologna

«Nato dall’urgenza di capire il caos che abitiamo». Filippo La Porta

«Una voce scabra, disperatamente ironica». Alessandro Piperno

Su Glauco e la sua famiglia grava una sentenza di sfratto esecutivo e la normalità della loro condizione, per quanto modesta, è fragile, solo apparente. Manca pochissimo allo sfratto, e le solite occupazioni, i pensieri, i silenzi sembrano tutti convergere verso quell’unico vicolo cieco. Glauco riversa tutta la sua rabbia nel lavoro, in famiglia è abulico e aggressivo, mentre Karen si barcamena come può mantenendo salda – con una tenuta emotiva tutta femminile – una situazione ormai esplosiva. Lina, la loro bambina di nove anni, assiste con candore ma non senza paura, a quanto sta accadendo, forte della sua inesperienza e della sua innocenza, crede in un futuro migliore e possibile. Il protagonista, ormai preda dei suoi fantasmi, all’alba di quel giorno fatidico abbandona la famiglia, dandosi a una fuga solitaria e disperata, braccato dai suoi sensi di colpa e dalla sua inadeguatezza. Con la discesa di Glauco «nei suoi luoghi oscuri» il racconto prende un ritmo serrato, coniugando l’interiorità dei personaggi con le prove durissime che gli individui privi di reti di protezione sono costretti a fronteggiare. In quella prima notte senza casa ognuno dei tre personaggi dovrà combattere la battaglia più dura, per poi ricominciare a vivere, perché nessuna notte è infinita.

In libreria il 22 giugno

Esaurito

...