coperitna di Sylvie Weil presenta “Le vendemmie di Rashì”

copertinarashigiovedì 18 giugno 2015, ore 16.00
presso la libreria Fandango Incontro
Via dei Prefetti 22, Roma

SYLVIE WEIL presenta il suo romanzo Le vendemmie di Rashì

con:
Claude Cazalé Bérard, Traduttrice
Elèna Mortara, Università di Roma «Tor Vergata»
Myriam Silvera, Università di Roma «Tor Vergata»
Ripercorriamo la vita di Rashì, studioso della Torà e del
Talmud, che creò intorno al 1100 una scuola rabbinica illustre, con molti discendenti e discepoli. Si dedicò alacremente alla coltura della vite e,
contravvenendo agli usi vigenti della sua epoca, assicurò alle sue figlie un’istruzione completa. Le vendemmie di Rashì è tutto tranne che un romanzo storico come lo si intendeva una volta. La sapienza di Rashì è come una luce che dalla Francia dell’XI secolo si riverbera nella New York del XXI, intrecciando destini e seminando illuminazioni.

Una storia da ridere

In questo documentario la vita del regista si intreccia e si confonde con quella dei suoi personaggi e dei loro interpreti. Dal racconto emerge il ritratto di un’Italia in cammino che, anche sotto il dominio e l’influenza di regimi politici e culturali, rimane fedele al suo spirito più autentico grazie anche a personalità «eretiche» come quella di Monicelli. La sua grandissima popolarità scaturisce infatti da un punto di vista antieroico e antiretorico: è attraverso la commedia che si svelano i grandi meccanismi della storia. (altro…)

Esaurito

Lascia un commento