memorie


La mia doppia vita

«La sua vita è un esercizio di dissimulazione. Era un’eccentrica. Era ebrea, magrissima, spregiudicata». Elena Stancanelli, la Repubblica


Casa Weil – André e Simone

«Un libro pieno di acume e sensibilità», «Il Venerdì» di Repubblica.


Lettere da Casablanca

Danzatrice presso l’Opéra di Parigi, la giovanissima Lucette incontra l’autore di Viaggio al termine della notte nel 1936, nella Francia del Fronte popolare. Quello che nasce è un rapporto fatto di poche parole, ma in cui immediatamente ciascuno riconosce il bisogno assoluto dell’altro.


Nel 2013 anniversario dei 150 anni dalla nascita di d’Annunzio

Il 2013 sarà per tutti gli amanti della cultura e della storia un’occasione per celebrare uno dei maggiori poeti e personaggi italiani, Gabriele d’Annunzio, del quale si festeggeranno i 150 anni dalla nascita, avvenuta a Pescara nel 1863. Lantana in occasione di questa ricorrenza esce in libreria con Vita segreta di G. d’Annunzio scritta dal suo amico, editor […]


Penso, dunque chi sono?

«È un libro unico, che si aggiunge al pantheon della letteratura visionaria! Benvenuto!» «Mr. Weissman sta all’LSD come Burroughs all’eroina e Hunter Thomson allo speed». «Sono rimasto sconvolto nel vedere come fosse simile alla vita nell’East Village degli anni Ottanta. Sostituisci punk a hippie ed è quasi la stessa cosa!» lettori e critici su www.amazon.com