narrativa italiana


Anton Giulio Onofri

Nato nel 1959 a Roma, è autore e regista di programmi televisivi e film documentari su arte, musica, cinema e libri. Lo splendore e la scimmia è il suo primo romanzo.


Mirabelle, cane marinaio

Un cane che è un vero lupo di mare passa le giornate in barca in compagnia della sua famiglia di umani. Un po’ Corto Maltese e un po’ Garfield, gran divoratore di cibo, Mirabelle è un travolgente spinone femmina che vive sull’acqua tutto l’anno e se ne intende di cime e di navigazione.


L’uomo che manca

Chi è, e dov’è l’uomo che manca? Forse vicino, vicinissimo da trovare, magari dentro di noi.


Sei bellissima

Primi anni Settanta, campagna Toscana. Nel breve volgere di un’estate Marchino, dodici anni, comunista per nascita e per vocazione, ha scoperto l’amicizia, il sesso e l’amore. Ma tra poche ore dovrà lasciare la vecchia casa di Ponte agli Stolli per trasferirsi con la famiglia a Figline in un appartamento con un vero bagno e le piastrelle di ceramica.


Malafede

Periferia di Roma, passato recente. Gli anni vissuti al di sopra dei nostri mezzi hanno generato una pericolosa bonaccia: in realtà sta per scatenarsi la tempesta perfetta. Tra gli ingranaggi della metropoli prendono sempre più corpo le incertezze per il futuro. Giordano ha lasciato la sua città d’origine, Taranto, e si è trasferito a Roma con la fidanzata, Vittoria, nel nuovo quartiere-satellite edificato dal noto costruttore Caltagirone nel fosso di Malafede.


Maurizio Cotrona

Nato a Taranto nel 1973, da quattro anni vive a Roma. Nel 2005 ha pubblicato il romanzo Ho sognato che qualcuno mi amava (Palomar). Scrive regolarmente sui siti di letteratura bombacarta.com, booksbrothers.it, puntoacapo.biz e sul suo blog personale buonafede.wordpress.com


Non ci lasceremo mai

Romanzo Vincitore del Premio John Fante Opera Prima 2011

Stanca di rispondere alla domanda «sei maschio o femmina?» che la perseguita da quando è una bambina, Alessandra, brava a scuola ma adolescente in guerra con la famiglia, la società e il proprio corpo, prende la decisione di cambiare sesso